Situational Judgement Test (STJ): cosa sono e come prepararsi (parte 1/2)

Situational Judgement Test (SJT)

Negli ultimi tempi, sempre più aziende utilizzano durante l’iter selettivo i Situational Judgement Test (SJT). Sono Test di non facile e immediata risoluzione perché è una tipologia di prova a cui non siamo abituati. Molto più utilizzati nel mondo Anglosassone, si stanno rapidamente diffondendo anche in Italia. Ho assistito a come dei ragazzi hanno svolto tali test, ho visto le loro ansie, le loro difficoltà a non capire sempre il senso della domanda e l’eventuale risposta corretta, ma soprattutto a non capire come prepararsi nel modo adeguato. Si utilizzano sia per la ricerca di profili junior che per i profili senior. Con questi Test, i recruiter cercano di valutare nei candidati le seguenti soft skills: analisi e problem solving, Pensiero analitico e processo decisionale, Pianificazione e organizzazione, Elasticità e flessibilità, ecc.

 1. Come si presentano e diverse tipologie di Situational Judgement Test (SJT)

I test presentano ai candidati diverse situazioni ipotetiche riscontrabili nella posizione di lavoro per cui si sono candidati. Le situazioni possono riguardare difficoltà con clienti, conflitti superiore-subordinato, dilemmi etici, stress e il disaccordo tra colleghi di lavoro, ecc. Le situazioni descritte possono variare in base al ruolo per il quale ci si candida, poiché sono in corso di valutazione caratteristiche e attitudini specifiche. La lunghezza dello scenario varia tra 40 e 150 parole.

Per ogni situazione presentata, sono suggerite diverse azioni possibili. Di solito ci sono 4-5 azioni-risposte. Il candidato deve selezionare la risposta appropriata per far fronte a questa situazione. Non sempre viene dato un tempo entro cui rispondere, dipende dalle Aziende.

Una volta che il test è stato valutato automaticamente dal computer, il numero di risposte corrette viene confrontato con una distribuzione normale di risposte date da un gruppo di precedenti esaminandi, e viene valutato il range di scostamento (percentile). Ogni azienda poi fa le proprie valutazioni sull’ampiezza dello scostamento.

2. Esempi di Situational Judgement Test (SJT)

Esiste una varietà di modi in cui viene chiesto di rispondere alle domande ma si possono raggruppare in 2 grandi categorie:

  1. Most and least effective (più efficace e meno efficace)
  2. Rated responses (punteggio per ogni risposta)

Analizziamo ciascuno di essi nel dettaglio.

a) Most and least effective: in questa tipologia di domande ci sono 5-7 risposte possibili è viene richiesto di indicare qual è quella più’ o meno’ efficace secondo il vostro ragionamento (quindi solo 2 risposte). Ecco un esempio:

Scenario 1: Tutti nel vostro team hanno ricevuto un nuovo PC più aggiornato tranne te. Che cosa fai? Scegliere la risposta che ritieni “più efficace” e “meno efficace”.

 Più efficace

 Meno efficace

A – Supponete che sia un errore e ne parlate al responsabile per avere un chiarimento.
B – Vi confrontate con il responsabile e chiedete il perché siete stati trattati ingiustamente.
C – Prendete un nuovo computer da uno dei vostri colleghi.
D – Fate un reclamo all’Area Risorse Umane.
E – Smettere di lavorare.

Analisi delle risposte:

A – Questa è la risposta più efficace disponibile nell’elenco. Se non vi sono stati dati i mezzi adeguati per fare il vostro lavoro, è la scelta giusta parlare col manager, responsabile di assicurare le attrezzature adeguate per lavorare.

B – Questa non è una risposta particolarmente adeguata. Non è giusto supporre di essere stati trattati ingiustamente, prima di aver parlato con il responsabile.

C – Anche se è stato dato un nuovo computer ai vostri colleghi e a voi no, non sarebbe giusto prendere il computer di qualcun altro. Questo non risolve il problema, ma lo scarica su qualcun altro.

D – Fare un reclamo sarebbe una buona decisione, ma solo dopo aver parlato con il responsabile e aver visto che lui non ha agito minimamente nei riguardi di questa situazione.

E –Questa è la risposta meno efficace. Smettere d lavorare sarebbe ridicolo, dopotutto è effettivamente solo un piccolo problema.

(nella seconda parte faremo altri esempi e poi elencheremo una serie di consigli per affrontare al meglio i Situational Judgement Test)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>