Colloquio via Skype: consigli utili e errori da non ripetere

colloquio via Skype consigli e errori

Il colloquio via Skype, pratica consolidata negli Stati Uniti, si sta facendo spazio tra le modalità adottate dalle aziende italiane. I vantaggi, per i candidati e le aziende, sono legati ai tempi e ai costi, notevolmente ridotti rispetto alle classiche procedure di selezione: le aziende raggiungono in tempo reale un numero elevato di candidati, aggirando il problema della distanza geografica. Talvolta, il colloquio via Skype viene usato per uno screening iniziale quando i candidati sono molto numerosi, optando per il classico face to face nel secondo step. Per affrontare un colloquio via Skype è necessario possedere una buona connessione a Internet, una webcam, un microfono ed un account.

La preparazione richiede serietà ed attenzione ai dettagli al pari di un colloquio face to face, con il vantaggio di svolgersi in un luogo familiare che consente al candidato di sentirsi a proprio agio e di gestire meglio le emozioni. Nella fase di preparazione di un colloquio via Skype è necessario prestare attenzione ad alcuni aspetti.

Nome e fotografia del contatto influiscono sulla presentazione del candidato: prima di fornirlo, dunque, conviene verificare che sia professionale ed aprire, se necessario, un nuovo account (nome.cognome ad esempio) scegliendo accuratamente l’immagine.

È bene, dunque, collegarsi in anticipo e verificare con i propri contatti che audio e immagine siano nitidi e chiari. Scegliere la postazione adeguata è un altro aspetto da non sottovalutare: lo spazio alle spalle del candidato deve essere più sobrio e neutro possibile, ordinato, pulito e con un’adeguata illuminazione, frontale e non troppo forte. Non bisogna cadere nell’errore di credere che la telecamera inquadri solo il viso poichè si potrebbe incappare in situazioni grottesche: un recruiter ci racconta di un candidato che ha svolto un intero colloquio avendo sullo sfondo sua madre che svuotava la lavatrice e stendeva i panni! È indispensabile allontanare ogni fonte di disturbo dalla stanza: spegnere il cellulare, disattivare la ricezione di email e notifiche varie, isolarsi da familiari e animali domestici servendosi eventualmente delle cuffie.

Inoltre abbigliamento e postura devono seguire le stesse regole che si adotterebbero per un colloquio face to face, così come la puntualità: è buona norma collegarsi dieci minuti prima per attendere la chiamata dell’intervistatore. È importante, infine, avere carta e penna per annotare informazioni varie (ad esempio gli argomenti trattati, che potrebbero ripetersi in occasione di un secondo colloquio, o il nome dell’intervistatore).colloquio di lavoro via Skype

Per essere sicuri di rivolgere lo sguardo all’intervistatore, bisogna guardare l’obiettivo della telecamera senza farsi distrarre dalla propria immagine sullo schermo (che conviene ridurre ad icona) o da quella del selezionatore. All’inizio della conversazione con il proprio interlocutore può essere utile chiedere se i livelli del volume sono adeguati, per evitare che il tono della voce sia troppo alto risultando fastidioso. Considerando che durante il colloquio via Skype l’intervistatore può essere distratto da mail e comunicazioni di lavoro, inoltre, è fondamentale cercare di mantenere alta la sua attenzione, rispondere in modo chiaro, preciso, pertinente, diretto, utilizzando come feedback l’umore e il livello di energia dell’intervistatore.

È necessario, infine, essere pronti ad affrontare problemi tecnici che possono interrompere la trasmissione di dati e avere a disposizione le scansioni di documenti (cv, carta d’identità, certificato di laurea) eventualmente richiesti nel corso del colloquio. Al termine di un colloquio via Skype è buona norma chiudere la conversazione chiedendo un feedback sulle tempistiche, salutando e ringraziando ed evitando chiusure brusche e frettolose. È molto utile, infine, analizzare la propria performance ed individuare gli aspetti sui quali migliorare.

Estratto del Capitolo 7 del libro “Grazie…le faremo sapere: come affrontare i colloquio di lavoro nelle società di consulenza (e non solo)”, parte relativa al Colloquio via Skype.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>